Workshop di giornalismo d’inchiesta: mafie e corruzione

Approfondimenti In primo piano Notizie Workshop

Venerdì 18 novembre 2022 dalle ore 14.30 al Centro Sociale S. Biagio (via Micca, 17 – Casalecchio di Reno) si svolgerà il workshop Politicamente Scorretto e il giornalismo d’inchiesta. I linguaggi per raccontare mafie e corruzione da Mani Pulite ad oggi, organizzato in collaborazione con Libera Bologna, Ordine dei Giornalisti ER e Fondazione Ordine dei Giornalisti.

Il workshop – della durata di 4 ore con una pausa buffet – darà diritto al riconoscimento di 4 crediti validi per la formazione obbligatoria ai giornalisti che si saranno iscritti sulla piattaforma www.formazionegiornalisti.it. Fra le 14.00 e le 14.30 ci sarà tempo per la registrazione dei partecipanti.

La giornata si suddividerà in due panel.
Il primo, dal titolo Raccontare mafie invisibili e corruzione e i loro effetti sulla vita democratica, vedrà dialogare i giornalisti Elena Ciccarello e Diego Gandolfo con il professor Alberto Vannucci, moderati da Sofia Nardacchione di Libera Bologna.

Il secondo panel sarà intitolato Il linguaggio giornalistico che muta: nuovi e vecchi strumenti per raccontare mafie e criminalità, una tavola rotonda fra i giornalisti Alberto Nerazzini e Chiara D’Ambros e il fotografo Luca Quagliato. A moderare sempre Sofia Nardacchione, insieme con il direttore di Giovani Reporter Lorenzo Bezzi.

L’ingresso è per tutti gratuito, ma i posti sono limitati, con iscrizione obbligatoria (iscrizione pubblico: info@politicamentescorretto.org)
POSTI ESAURITI

L’evento verrà trasmesso in diretta sul canale Youtube e la pagina Facebook di Politicamente Scorretto.