Matteo Messina Denaro, latitante di Stato

Approfondimenti Libri

La letteratura indaga i gialli della politica

Il pomeriggio di sabato 19 novembre 2022 dalle ore 15.00 presso la Casa della Conoscenza – Piazza delle Culture (via Porrettana, 360 – Casalecchio di Reno) si terrà la tradizionale maratona “La letteratura indaga i gialli della politica” in cui Carlo Lucarelli dialogherà con autori e giornalisti.

In questa occasione verrà presentato il libro Matteo Messina Denaro, latitante di Stato di Marco Bova (Ponte alle Grazie, 2022), giornalista, regista e collaboratore di AGI e de Il Fatto Quotidiano per cui segue cronaca e approfondimenti dalla Sicilia occidentale.
Prima di lui ci sarà la presentazione del libro “Faccia da Mostro” di Lirio Abbate e seguirà quella di “Pasolini un omicidio politico” di Andrea Speranzoni e Paolo Bolognesi.

Marco Bova, insieme con Carlo Lucarelli, ci racconterà i misteri che ruotano attorno alla figura di Matteo Messina Denaro. Ricercato dal 1993, ultimo dei boss protagonisti della stagione stragista di Cosa Nostra ancora a piede libero, è fra i latitanti più pericolosi al mondo. «Figlioccio» di Totò Riina e indiscusso leader della mafia trapanese, Messina Denaro pare un fantasma inafferrabile. In questi trent’anni, innumerevoli sono state le piste seguite, colossale lo sforzo profuso dallo Stato, mentre gli annunci di una cattura imminente continuano a susseguirsi.

L’evento verrà trasmesso in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Politicamente Scorretto.

Scheda libro: Matteo Messina Denaro, latitante di Stato